• Trade

Schenk Family Italia: fatturato oltre 141 milioni di euro

BANNER

Nel corso del 2023, nonostante le incertezze e le sfide senza precedenti che hanno caratterizzato i mercati vinicoli globali, Schenk Family Italia ha dimostrato una notevole resilienza e capacità di adattamento. Nonostante le turbolenze geopolitiche che hanno messo sotto pressione il settore, l’azienda ha registrato un fatturato superiore a 141 milioni di euro, con un aumento del +2,24% rispetto all’anno precedente, contrariamente alle tendenze di mercato. In particolare, l’export, con Germania, USA e Cina in testa, ha rappresentato quasi il 70% del fatturato complessivo, registrando una crescita dell’8,7% nel corso del 2023.

Questi risultati sono il frutto della capacità di Schenk Family Italia di mantenere una posizione di leadership e di implementare una strategia flessibile e adattabile alle mutevoli condizioni di mercato. L’azienda ha affrontato con successo le sfide dell’inflazione e della svalutazione monetaria, mantenendo la competitività e la fiducia dei clienti. Inoltre, ha incrementato la sua presenza sia nel mercato on trade che nei discount, migliorando notevolmente l’assortimento e la qualità dei vini a marchio venduti.

Schenk continua il suo impegno nella promozione della sostenibilità

Schenk Family Italia rimane fermamente impegnata nella promozione della sostenibilità ambientale, economica e sociale nelle sue cantine di produzione, attraverso continui investimenti nelle tecnologie e nelle attività volte a ridurre l’impatto ambientale complessivo, migliorare le condizioni di lavoro dei dipendenti e sostenere il territorio di appartenenza.

Guardando al futuro del 2024 con ottimismo, Daniele Simoni, AD di Schenk Italia SPA, commenta i dati di bilancio del 2023, sottolineando il superamento dei 141 milioni di euro di fatturato e dei 57 milioni di bottiglie vendute. L’azienda ha capitalizzato sulle opportunità emergenti nel mercato internazionale, mantenendo una solida presenza in Germania e consolidando le sue posizioni negli Stati Uniti, in Asia e in Cina. Gli investimenti sulla sostenibilità, avviati nel 2019, continuano con l’installazione di pannelli solari, che garantiranno un risparmio annuo del 40% sull’energia.

Oggi, Schenk Family Italia si prepara ad affrontare Vinitaly con una serie di interessanti novità, tra le quali: l’innovativo rosso dell’estate 2024, il Primitivo ICE di Masso Antico da bere fresco e dall’etichetta “magica” che cambia colore in base alla temperatura; due etichette single estate di Tenute Masso Antico dedicate alla ristorazione, già molto apprezzate dagli wine expert, che promettono di sollevare l’asticella dell’offerta di vini premium; la nuova capsula Limited Edition da collezione Platinum Collection Valdobbiadene DOCG Millesimato di Bacio della Luna.

“Quest’anno, considerata la delicata situazione contingente, ci riserverà senza dubbio altre sorprese che dovremo saper fronteggiare – dichiara Daniele Simoni AD di Schenk Family italia – ma siamo pronti a fare la nostra parte, con pragmatismo, entusiasmo e positività”.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER