• Eventi

Asti Docg protagonista a Vinitaly 2024 con la sua versatilità

BANNER

Il Consorzio Asti Docg è pronto ad atterrare a Verona per la 56esima edizione di Vinitaly, in programma a VeronaFiere dal 14 al 17 aprile. Denominazione spumantistica più antica d’Italia, Asti Docg si presenta al salone internazionale dei vini e distillati nella sua veste più versatile con un programma ricco di proposte che spaziano dalla mixology ai pairing in cucina, sia classici che inediti, senza dimenticare le immancabili degustazioni. 

Asti Docg: il programma a Vinitaly 2024

Detto che durante la durata della manifestazione sarà infine possibile assaggiare al bancone istituzionale una selezione di oltre 60 etichette di Asti Spumante e Moscato d’Asti, sono numerosi gli appuntamenti in programma nello spazio del Consorzio.

Screenshot

Apertura ad esempio con l’Aperitivo vibrante: l’Asti Docg, dove le bollicine aromatiche piemontesi si prestano all’arte della miscelazione nei cocktail ideati da Piemonte nello shaker e le ricette dolci e salate di Silvano Baldi della pasticceria Bisco di Costigliole d’Asti. Spazio anche a The perfect match: Zabaione e Moscato, l’incontro tra lo Zabaione di Baldi e il Moscato d’Asti dei produttori di Ais Piemonte. E ancora: la sua versatilità per chi ha la passione dei cocktail e come abbinamento con il gelato.  Agenda fitta anche per la masterclass dedicate e confermata anche per iquesto anno 2024, la collaborazione con Vinibuoni d’Italia, la guida ai vini da vitigni autoctoni italiani, che vede l’Asti Docg al centro di alcuni approfondimenti frizzanti.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER