• Eventi

Un sorso di arte: il percorso di degustazioni gratuite Pasqua Vini per Vinitaly 2024 tra città e cantina

BANNER

Non soltanto la prestigiosa partnership con Coin per la sua “Love Letter” a Verona. In occasione di Vinitaly 2024, Pasqua Vini offre agli appassionati un percorso di degustazioni gratuite e arte, aperte al pubblico, dal titolo “Sips of Art. When fine wine meets art”, che 12 al 20 aprile si snoderà in più tappe dalla cantina alla città. La realtà veronese del vino, insignita di recente del titolo Innovator of The Year da Wine Enthusiast, vuole celebrare così i valori di innovazione e creatività che ispirano i suoi progetti vitivinicoli, attraverso tre diverse collaborazioni artistiche, due nel cuore della città e una ospitata in una delle barricaie della cantina. Ecco il programma degli eventi Pasqua Vini e come partecipare gratuitamente.

Il programma delle degustazioni gratuite Pasqua Vini per Vinitaly 2024: da “A Love Letter To Verona” fino all’installazione artistica site specific Onirica ()

Il programma degli eventi Pasqua Vini in occasione di Vinitaly 2024 viene inaugurato venerdì 12 aprile dalle 18 alle 20, con la presentazione dell’installazione artistica site-specific “A Love Letter To Verona” commissionata dalle due aziende venete Coin SpA e Pasqua Vini all’artista italo-britannico Adalberto Lonardi, che ha realizzato un’originale scenografia con effetto tridimensionale, studiata per far dialogare le vetrine di Coin Excelsior con i vini delle cantine Pasqua.

L’opera vuole rendere un tributo alla città di Verona e al vino, portando in scena i monumenti più rappresentativi della città, che dialogano con un calice e il senso della comunità che si aggrega intorno ad esso. L’artista nelle sue opere sottolinea spesso il valore delle relazioni e la forza della socialità. Il pubblico sarà invitato dall’artista a contribuire attivamente ad arricchire l’installazione con messaggi e pensieri dedicati a Verona.

A Love Letter To Verona richiama la dichiarazione d’amore che la famiglia Pasqua ha scritto per la sua città con la prima, storica linea della collezione Icons, ovvero PassioneSentimento. Un vino che già concentrava gli aspetti di innovazione che la cantina avrebbe sviluppato negli anni, come produrre un blend di Corvina e vitigni internazionali con il metodo dell’appassimento, e la scelta dell’iconica etichetta, uno scatto del muro ricoperto di firme e messaggi nel cortile della casa di Giulietta, opera del fotografo Giò Martorana.

In occasione del vernissage di venerdì 12 aprile, il pubblico potrà degustare i vini che dialogano con l’opera: 11 Minutes Rosé 2023, Cecilia Beretta Brognoligo Soave Classico 2022, PassioneSentimento Romeo&Juliet 2021. A Love Letter To Verona resterà aperta al pubblico per tutto il periodo di Vinitaly 2024.

Il programma di degustazioni gratuite Pasqua Vini per Vinitaly 2024: da A Love Letter To Verona fino all’installazione artistica Onirica ().
In copertina: Onirica () by fuse* commissionata da Pasqua Vini

Sabato 13 aprile, dalle 18 alle 21, Officina Fiori / Casa / Eventi, in Via Abramo Massalongo 5c, ospita una personale dell’artista Enrico Mitrovich realizzata in collaborazione con Pasqua Vini dal titolo Lunga Vita ai Fiori Recisi: una riflessione e una provocazione sul tema dell’obsolescenza, il valore della memoria e la loro relazione con il concetto di innovazione (ogni elemento d’innovazione rende di per sé senescente quello che lo ha preceduto).

Le opere in esposizione fanno parte di due cicli di produzione dell’artista: Lunga Vita ai Fiori Recisi, appunto, e ScanDisk – scansione superficiale di una memoria fissa.

Nel primo primo ciclo, i fiori (recisi) che compongono una natura morta, richiedono la partecipazione attiva dell’osservatore e del suo sguardo per restare in “vita” ed essere fissati nell’eternità. Nel secondo ciclo, la rivisitazione pittorica della rudimentale interfaccia grafica del programma – che intratteneva l’utente durante la scansione dei supporti di memorizzazione dati – indaga la perdita di significato della parola memoria, di cui oggi si abusa con finalità spesso strumentali e ideologiche. Solo in ambito informatico il termine memoria non subisce possibili fraintendimenti e depotenziamenti.

La personale di Enrico Mitrovich sarà accompagnata dalla degustazione di 11 Minutes Rosé 2023, Cecilia Beretta Brognoligo Soave Classico 2022, PassioneSentimento Romeo&Juliet 2021.

Domenica 14 aprile, alle 19 e solo su invito, si terrà invece il vernissage di Onirica (), installazione site specific commissionata da Pasqua Vini a fuse* e accolta nella cornice suggestiva di una delle barricaie della cantina a San Felice Extra. Un’opera audiovisiva che indaga il tema del sogno come germe da cui prende vita ogni processo innovativo. L’opera esplora il regno dei sogni utilizzando il linguaggio sintetico, per interpretare la capacità creativa della mente umana durante il sonno.

Per la prima volta, da lunedì 15 a sabato 20 aprile dalle ore 12 alle ore 21 in Via Belvedere 135 a Verona, il pubblico potrà accedere agli spazi della cantina ammirando l’opera in una delle barricaie.

Un’ulteriore forma di restituzione alla comunità, con le porte della cantina aperte per la città. Per la prima volta, un’opera site specific commissionata da Pasqua Vini e ospitata all’interno della cantina è aperta per l’intera settimana al pubblico.

Lunedì 15 aprile, in Sala VIA al Wine2Digital, al primo piano del Palaexpo di Verona Fiere, alle 12.30 solo su invito, si terrà Carte Blanche, six innovative whites from around the globe, speciale masterclass in inglese per Vinitaly 2024 – condotta da Jeff Porter, writer at large di Wine Enthusiast – con degustazione alla cieca di sei referenze che hanno cambiato il volto del vino bianco. Pasqua Vini è tra le cantine che parteciperanno al blind tasting.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER