• Eventi

Allegrini wine partner di “Trattoria Altra Vista” a Milano Design Week

BANNER

Allegrini apparecchia la tavola per la propria presenza a Milano Design Week. A Palazzo Litta, nel distretto delle 5 Vie, la cantina veneta della Valpolicella partecipa con i suoi vini all’episodio pilota dell’installazione che mira a promuovere l’Italia nel mondo attraverso la creazione di uno spazio immaginario volto a celebrare le diverse tradizioni artigianali e produttive del Bel Paese. Allegrini sarà wine partner ufficiale di “Trattoria Altra Vista” format itinerante, ideato dal collettivo Anotherview, che debutterà a Milano dal 15 al 21 aprile.

Il menù di “Trattoria Altra Vista” a Milano Design Week: i vini Allegrini sulla tavola del format itinerante del collettivo Anotherview

In occasione della Milano Design Week, Allegrini, storica cantina veneta della Valpolicella, partecipa come wine partner ufficiale al progetto “Trattoria Altra Vista”. Il format itinerante, ideato dal collettivo Anotherview per esplorare e promuovere l’Italia nel mondo, mettendone in luce le eccellenze nel design, nella cucina e nelle attività produttive, debutterà a Milano dal 15 al 21 aprile con un episodio pilota nelle sale del prestigioso Palazzo Litta, in Corso Magenta 24, nel cuore del distretto delle 5 Vie.

“Trattoria Altra Vista”, con la direzione artistica di David Dolcini, si concretizzerà nella creazione di una trattoria immaginaria recuperandone gli elementi tipici, quindi il legno, il vetro e i tessuti, oltre a una selezione gastronomica influenzata dalle caratteristiche dei luoghi in cui si inserisce ciascuna “tappa”. Il risultato è una scenografia quasi teatrale che celebra le diverse tradizioni artigianali e produttive italiane.

Il nucleo di ogni installazione sono le suggestive finestre di Anotherview, che ritraggono alcuni degli scorci più belli d’Italia durante il corso di 24 ore, fornendo l’ispirazione per la narrazione di ogni edizione. Momento clou del progetto è inoltre una serie di cene basate sugli ingredienti e sulle tradizioni culinarie dei diversi territori selezionati, rivolte a un pubblico di giornalisti internazionali di design e lifestyle e a membri delle istituzioni.

A Milano ne sono previste tre (domenica 14, venerdì 19 e sabato 20 aprile), curate dagli chef Fabio Pisani e Alessandro Negrini del ristorante stellato “Il Luogo di Aimo e Nadia”, che proporranno un menu speciale in accompagnamento ad alcuni dei vini più iconici del portfolio Allegrini.

Allegrini wine partner di “Trattoria Altra Vista” a Milano Design Week: i vini sulla tavola del format itinerante del collettivo Anotherview.

Nello specifico, l’antipasto, composto da diversi finger food, sarà abbinato allo Champagne Valentin Leflaive CV | 18 | 30, distribuito in Italia proprio dall’azienda veronese. Il primo piatto, la celebre Zuppa Etrusca di Aimo e Nadia, sarà servita in accompagnamento al Lugana 2022, un bianco che ben si sposa con i sapori tradizionali e accoglienti della ricetta. In abbinamento alla Cotoletta alla Milanese, nella versione stellata degli chef Pisani e Negrini, un grande rosso come La Grola, nello specifico il trittico di magnum in limited edition relativo alle annate 2014, 2015 e 2016. Questo vino è oggetto di un’importante progetto di dialogo con l’arte, ovvero una galleria di etichette d’artista aperta con il millesimo 2010. Quella del 2014 è stata personalizzata dall’artista brasiliano Nazareno Rodrigues Alves che, con i suoi meravigliosi disegni, è riuscito ad evidenziare la presenza variegata degli animali nei poderi di Famiglia. Per la limited edition del 2015 Leonardo Ulian si è ispirato al Ramo d’Oro di James Frazer, mentre l’etichetta del 2016 è stata disegnata da un grande artista giapponese, Hiroyuki Masuyama.

La cantina di Fumane conferma così ancora una volta il proprio legame indissolubile con il mondo dell’arte, credendo da sempre nel valore delle relazioni come punto di forza del made in Italy e del suo racconto nel mondo.

“Siamo molto felici di poter partecipare con i nostri vini al progetto di Trattoria Altra Vista in linea con la mission della nostra azienda, che ha sempre nutrito un forte legame con l’espressività artistica”, commenta Silvia Allegrini, responsabile delle comunicazioni esterne della cantina veronese. “Molteplici, in tal senso, sono le attività che portiamo avanti da anni, come ad esempio la partecipazione al progetto di corporate membership Guggenheim Intrapresae a sostegno della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia”.

Nelle ore diurne “Trattoria Altra Vista” sarà visitabile come installazione, ospitando al tempo stesso una serie di incontri e presentazioni incentrate sulle intersezioni del mondo del design con quello della cucina in collaborazione con diversi operatori del settore. Un ciclo di interviste sul design sarà coordinato e condotto dalla giornalista australiana Catherine Shaw.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER