• Collection

Canevel Spumanti: restyling per Setàge, arriva il nuovo San Biagio Brut Nature “sur lies”

BANNER

Un restyling dell’abito e un nuovo Brut Nature “sur lies”: Canevel Spumanti, château di Valdobbiadene del Gruppo Masi, sarà presente al Vinitaly (Padiglione 7 – Stand B2) con novità di prodotto che ne confermano il posizionamento premium. In occasione di uno degli eventi di settore più attesi a livello internazionale verrà presentata, infatti, la nuova veste del Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Setàge, punto di riferimento della produzione Canevel, ma soprattutto sarà svelato in anteprima il nuovo spumante San Biagio Brut Nature Valdobbiadene Docg.

Canevel Spumanti: la cantina di Valdobbiadene presenta il restyling del Prosecco Superiore Docg Setàge e svela il nuovo San Biagio Brut Nature “sur lies”

In particolare, il Canevel Setàge, nelle versioni Brut ed Extra Dry, si presenterà al Vinitaly con una nuova bottiglia personalizzata e distintiva, sia nella forma, che riafferma il collocamento del marchio nella dimensione degli spumanti di pregio a livello internazionale, che nella baga all’americana, su cui è inciso il logo Canevel.

Quest’ultimo è stato peraltro oggetto di restyling, adottando un lettering più leggero e contemporaneo, come ben si nota sull’etichetta, e il collare alla base dell’elegante capsula nera presenta un nuovo emblema-stemma che riprende la “C” di Canevel e il profilo della collinetta panoramica che si staglia presso la cantina a Valdobbiadene.

Anche al logo Setàge è stata apportata una leggera evoluzione, che lo rende più visibile in etichetta, ad affermare che lo stile del vino, così come il protocollo di produzione aziendale, rimangono invariati e identitari: una spumantizzazione lenta, a bassa temperatura controllata, con l’uso di lieviti di selezione aziendale, per ottenere bollicine sottili ed eleganti come la seta.

Canevel Spumanti, la cantina di Valdobbiadene: restyling del Prosecco Superiore Docg Setàge e svela il San Biagio Brut Nature “sur lies”.

La gamma di Canevel si arricchisce inoltre del nuovo San Biagio Brut Nature Valdobbiadene Docg, da uve Glera in purezza provenienti dai vigneti collinari di Valdobbiadene, realizzato “sur lies” come vuole la tradizione locale. La seconda fermentazione, svolta in bottiglia, conferisce a questo spumante una personalità unica: San Biagio è infatti caratterizzato da un perlage fine e persistente, un gusto morbido e complesso, un finale lungo e sapido e – naturalmente – dalla visibile, assaporabile e inconfondibile presenza dei lieviti non sboccati.

“San Biagio Brut Nature: un Prosecco col fondo in edizione limitata, che esprime l’essenza del patrimonio enologico e della tradizione vinicola di Valdobbiadene, combinando la cura, la naturalità e l’autenticità di una volta con un approccio contemporaneo, per ottenere un risultato degustativo originalissimo e una personalità pensata per i palati più esigenti”, sottolinea Federico Girotto, presidente e amministratore delegato di Canevel Spumanti, sulla novità che sarà in vendita dal 1° luglio 2024.

Canevel Spumanti, la cantina di Valdobbiadene: restyling del Prosecco Superiore Docg Setàge e svela il San Biagio Brut Nature “sur lies”.

Altra novità di Canevel in occasione di Vinitaly sarà l’annata 2023 del Rosa del Faè: lo spumante ottenuto da uve Marzemino in purezza si presenta nella bottiglia champenoise trasparente, che ne valorizza in maniera più decisa il colore rosa brillante.

Canevel Spumanti, la cantina di Valdobbiadene: restyling del Prosecco Superiore Docg Setàge e svela il San Biagio Brut Nature “sur lies”.
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER