• Collection

Advision è da medaglia con l’etichetta esperienziale “Benedetti La Villa – l’Amarone dei Mosaici”

BANNER

Advision sale sul podio grazie a un’etichetta esperienziale. L’agenzia di comunicazione veronese si è, infatti, distinta al Vinitaly Design Award 2024, aggiudicandosi il Bronze Award nella categoria Red Wines e il Best Innovation Award per il suo rivoluzionario progetto di wine design “Benedetti La Villa – l’Amarone dei Mosaici”. Il prestigioso concorso che celebra l’eccellenza nel packaging design per Wine & Spirits, quest’anno completamente rinnovato nella sua struttura e organizzazione, ha premiato l’innovazione e la creatività di Advision per l’etichetta, che è al contempo esperienza, che celebra i mosaici di epoca romana di Negrar di Valpolicella, di recente scoperta e ritrovamento.

Un’etichetta esperienziale: il progetto “Benedetti La Villa – l’Amarone dei Mosaici” di Advision premiato al Vinitaly Design Award 2024

Quella di “Benedetti La Villa – l’Amarone dei Mosaici” è al contempo un’etichetta e un’esperienza. L’idea creativa vuole raccontare al consumatore finale la stessa emozione che hanno provato i fratelli Benedetti nello scoprire sotto i loro vigneti, a Negrar, nel cuore della Valpolicella, i meravigliosi pavimenti mosaicati di una molto estesa villa di epoca romana del II e III secolo d.C. 

Un’etichetta esperienziale: il progetto “Benedetti La Villa – l’Amarone dei Mosaici” di Advision premiato al Vinitaly Design Award 2024

Tutto ciò è possibile grazie ad una moneta in bronzo appositamente disegnata e forgiata per questa bottiglia, su cui è riprodotto il marchio dell’azienda, e poi legata al collo della bottiglia.

Utilizzando questa moneta, il wine lover è chiamato a grattare la terra – realizzata con una vernice scratch-off – ed una parte del mosaico riaffiorerà in tutta la sua bellezza.

Un’etichetta esperienziale: il progetto “Benedetti La Villa – l’Amarone dei Mosaici” di Advision premiato al Vinitaly Design Award 2024

In questo modo, utilizzando un elemento concreto e simbolico, si crea interazione tra il prodotto e il suo utilizzatore e un legame forte tra l’etichetta del vino e il territorio di cui è espressione. Una vera esperienza nell’esperienza: prima ancora di degustare il vino, si arriva a conoscere un pezzo di storia del suo territorio. 

“Amarone dei Mosaici rappresenta in modo esemplare il nostro approccio al wine & packaging design, dove creatività e storytelling vengono esaltati attraverso design e tecnica”, sottolinea Ilaria Bontempo, art director di Advision.

“La partecipazione a Vinitaly Design Award è stata l’opportunità ideale per dare luce a questo importante progetto, che ha ottenuto l’attenzione di una giuria di altissimo livello, composta da designer, critici ed esperti di settore, oltre a vantare la partecipazione di partner di eccellenza della filiera del vino”.

Con questo ulteriore successo, Advision si riconferma leader nel settore del branding e packaging design, specializzata nel mercato di alto livello e Wine & Spirits, con base nella pittoresca Valpolicella, Verona.

Un’etichetta esperienziale: il progetto “Benedetti La Villa – l’Amarone dei Mosaici” di Advision premiato al Vinitaly Design Award 2024
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER