• Eventi

Nomisma Aste: il 5 maggio all’incanto 213 lotti tra Vini e Distillati

BANNER

Ai nastri di partenza l’Asta Vini e Distillati di Nomisma Aste, l’appuntamento annuale della casa d’aste veronese dedicato alla vendita all’incanto di prestigiosi vini e rari distillati da collezione. L’asta si svolgerà domenica 5 maggio a partire dalle ore 15: nella meravigliosa cornice di Villa Mosconi Bertani, una location meravigliosa nel cuore della Valpolicella. Verrà esitata una selezione di 213 lotti tra vini e distillati, sia italiani che stranieri. Un appuntamento imperdibile sia per gli amanti del vino, che per gli estimatori dei distillati.

Nomisma Aste: i prodotti che verranno “battuti” all’Asta

Tra i vini che verranno battuti, impossibile non citare il Brunello di Montalcino Biondi Santi Riserva 1955, un’annata incredibile, una bottiglia unica. Fu proprio questa la sola bottiglia italiana ad essere inserita nell’elenco dei dodici grandi vini del ventesimo secolo firmato da Wine Spectator. Le bottiglie in Asta, in perfetto stato di conservazione, sono state ricolmate nel 2001, lo testimonia il certificato ufficiale rilasciato dalla cantina.

Un altro vino che si distingue, inserito tra i rossi più importanti, rari e prestigiosi al mondo, è il Masseto Tenuta dell’Ornellaia. Tra le bottiglie di questa referenza che verranno vendute, merita particolare attenzione il doppio magnum del 2015.  Ma non solo. Tra le etichette che gli appassionati potranno aggiudicarsi troviamo anche Sassicaia, Barolo Gaja Sperss, gli Champagne Krug, Dom Pérignon, Salon Couvé S Brut Blanc de Blancs Le Mesnil, il re dei Pinot Noir Domaine de la Romanée-Conti, e ancora Château d’Yquem, Château Mouton Rothschild e Château Margaux.

Il focus sui distillati

Anche tra i distillati spiccano grandi nomi: i rarissimi rum Skeldon 1973 e 1978, della leggendaria distilleria del Guyana e il rum Caroni, dell’ex distilleria caraibica divenuta un mito. Come non menzionare poi il Cognac Grande Champagne Louis XIII Rémy Martin, un cognac speciale, venerato in tutto il mondo, creato con oltre 1.200 diverse acquaviti del terroir della Grande Champagne, alcune delle quali vecchie più di un secolo. Un’opera d’arte dentro e fuori: il decanter, infatti, è realizzato in cristallo Baccarat.

E poi ancora l’iconico Macallan Red Ribbon 1950 Handwritten label Edition, un single malt del 1950 conservato in modo impeccabile e la Collezione Completa Uè Grappa Nonino Monovitigno Picolit, 27 decanter millesimati, prodotti in una serie estremamente limitata di pezzi, le cui bottiglie sono state disegnate da Venini, Riedel e Baccarat.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER