• Trade

Il Custoza Doc vino partner della Giornata della Ristorazione Italiana

BANNER

Il Custoza Doc arriva in Parlamento. Lo fa in occasione di quella che è stata la presentazione alla Camera della seconda edizione della Giornata della Ristorazione Italiana, in programma il 18 maggio. Sarà infatti il bianco prodotto sulle colline moreniche tra Verona e il Lago di Garda l’unico vino partner di Fipe-Confcommercio (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) per l’appuntamento che coinvolgerà 10.000 location in Italia, 85 associazioni di categoria e quasi 1000 ristoratori all’estero.

Il Custoza Doc sbarca in Parlamento

Il vino bianco prodotto sulle colline moreniche tra Verona e il Lago di Garda ha scelto di sostenere Giornata della Ristorazione Italiana 2024 perché fortemente convinto che la ristorazione sia la migliore ambasciatrice della Denominazione.

Grazie a questo appuntamento, migliaia di ristoranti ne conosceranno le caratteristiche. In occasione della presentazione dell’evento, nella Sala della Regina a Montecitorio, dopo gli interventi del presidente della Camera, On. Lorenzo Fontana, e dei ministri Francesco Lollobrigida e Adolfo Urso, è intervenuta la presidente del Consorzio Tutela Vino Custoza Doc Roberta Bricolo, che ha sottolineato:

“Siamo orgogliosi di sostenere questo importante evento perché con la ristorazione condividiamo molti valori, dallo spirito di servizio alla cultura dell’ospitalità, dal rispetto dell’identità alla protezione dei territori. Assieme possiamo affrontare anche gli attacchi che vengono dall’esterno, primo fra tutti, nel nostro caso, il dibattito sulla componente alcolica e sugli aspetti salutistici del vino, che sviliscono e negano il valore che vino e cibo, da sempre, hanno in quanto elementi della storia e della cultura italiana. Nel caso del Custoza, poi, questo territorio ha anche un significato storico e ha contribuito a fare l’Italia, basti pensare alle due battaglie che qui si sono svolte nell’ambito delle Guerre di Indipendenza”.

Il Custoza Doc vino partner della Giornata della Ristorazione Italiana sbarca in Parlamento per la presentazione della seconda edizione 2024.

La denominazione Custoza riconosce inoltre l’importanza economica del comparto della ristorazione, essenziale per la filiera agroalimentare e per i prodotti agricoli. Essi sono anche gli ambasciatori della cultura del bere consapevole e il Custoza è al loro fianco. Vino contemporaneo e versatile, è capace di affiancare le più svariate preparazioni gastronomiche.

“La nostra presenza in Parlamento al fianco di Fipe-Confcommercio oggi si inserisce in più ampio progetto a favore della categoria”, ha concluso Roberta Bricolo. “Nel corso degli ultimi anni abbiamo avviato un programma di corsi di formazione gratuiti a favore del personale di sala, a partire dalle scuole alberghiere, per accrescere la professionalità e valorizzare le denominazioni storiche italiane. I produttori del vino Custoza sono al fianco della Ristorazione ed esprimono oggi i migliori auguri di successo per la realizzazione dei progetti qui presentati, certi che insieme, come diceva Mario Soldati, il Buon Cibo e il Bere Bene diano ancora più sapore all’esistenza. Auguriamo un grande successo a Fipe-Confcommercio per la Giornata della Ristorazione Italiana e ci auguriamo di proseguire assieme questo cammino”.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER