• Collection

Mirabella presenta Demetra: la rinascita del primo Franciacorta senza solfiti aggiunti

BANNER

Mirabella, celebre cantina della Franciacorta, introduce con orgoglio Demetra Senza Solfiti Aggiunti. Questo innovativo Franciacorta rappresenta una vera e propria rinascita, essendo il primo della sua categoria a non contenere solfiti aggiunti.

La creazione di Demetra risponde a una crescente consapevolezza e sensibilità verso la sostenibilità e la salute. I solfiti, spesso utilizzati come conservanti nei vini, sono stati eliminati da questo prodotto, segnando un significativo passo avanti nella produzione enologica.

Oltre a promuovere la purezza del gusto, Demetra è progettato per affrontare le sfide poste dal cambiamento climatico. La scelta di non aggiungere solfiti non solo rispetta l’ambiente, ma rappresenta anche un approccio innovativo per mantenere l’integrità del vino di fronte alle condizioni climatiche sempre più imprevedibili.

Demetra senza solfiti: l’evoluzione della cuvée Elite

Il vino, che evolve dalla celebre cuvée Elite nata nel 2008, è il primo Franciacorta a non contenere metabisolfito di potassio, un potente antiossidante che, pur proteggendo il vino, può mascherarne le note più autentiche e risultare fastidioso per i degustatori più sensibili. Elite, un puro Chardonnay proveniente dai vigneti piantati nel 1981, è stato affinato per almeno 48 mesi sui lieviti e presentato in una bottiglia speciale. Grazie all’esperienza acquisita con questa complessa vinificazione, Mirabella ha ora ridotto della metà la quantità di solfiti utilizzati in cantina.

Demetra Senza Solfiti Aggiunti, anch’esso un Chardonnay al 100%, mantiene l’etichetta verde caratteristica della linea Demetra, ma adotta una bottiglia champagnotta e riduce il tempo sui lieviti a 24 mesi. Questa scelta permette di esaltare le note organolettiche agrumate e floreali del vino, rafforzandone la freschezza grazie all’assenza dello sciroppo di dosaggio.

“Lo Chardonnay è la varietà che più di tutte in Franciacorta risente del cambiamento climatico”, spiega Alessandro Schiavi, contitolare ed enologo di Mirabella. “Nonostante le attenzioni che investiamo in vigna, durante la seconda fermentazione tende a evolvere più rapidamente rispetto a qualche anno fa, e per gustarlo al meglio è stato necessario ridurre i tempi in catasta. Demetra Senza Solfiti Aggiunti punta sulla piacevolezza, ma conserva la cremosità e la sapidità di tutti i nostri vini”, conclude Schiavi.

Questo monovitigno arricchirà la linea Demetra, affiancandosi ai single vineyard di Pinot Bianco e Pinot Nero e ai Millesimati classico e Rosé. Tale ampliamento rientra nel progetto di valorizzazione dei vigneti storici di Mirabella, che include la selezione massale per una nuova vita al Pinot Bianco, varietà in cui l’azienda ha sempre creduto e investito con passione.

Mirabella conferma così il suo impegno nella ricerca e nell’innovazione, offrendo ai consumatori un Franciacorta autentico, puro e sostenibile, senza rinunciare alla qualità e all’eccellenza per cui è rinomata. Con Demetra, la cantina si pone all’avanguardia nel settore vitivinicolo, dimostrando come tradizione e innovazione possano convivere armoniosamente.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER