• Eventi

Festa del Ruchè 2024: pubblico da record e oltre 1.000 degustazioni

BANNER

Nonostante le condizioni meteo avverse, il maltempo non ha smorzato la voglia di brindare. E di andare alla scoperta, da parte di un numero massiccio di wine lover, di una delle eccellenze nel calice del Piemonte del vino. Si chiude con un bilancio assolutamente positivo il weekend della Festa del Ruchè 2024. Grande la partecipazione alla manifestazione piemontese, organizzata dall’Associazione Produttori del Ruchè di Castagnole Monferrato Docg, che si è tenuta nel fine settimana dal 17 al 19 maggio presso la Tenuta La Mercantile di Castagnole Monferrato (Asti). Con più di 1.000 degustazioni, 3.000 presenze, e 2.000 bottiglie vendute, l’evento non è stato soltanto l’occasione per degustare le diverse sfaccettature di un vino che sta conquistando tutto il mondo, ma anche un piacevole contesto dove immergersi nell’arte, nella musica e nello spettacolo, grazie alla collaborazione con Monferrato On Stage ed Artàporter e tutti agli artisti che hanno partecipato.

“La Festa del Ruchè è nata con l’obiettivo di fare conoscere il Ruchè a un pubblico nuovo ma anche, e soprattutto, di presentare i volti dei produttori che, ogni giorno, lavorano e investono seriamente su un vino straordinario e contemporaneo”, sottolinea Franco Cavallero, presidente dell’Associazione Produttori del Ruchè, esprimendo il suo entusiasmo sui risultati dell’edizione di quest’anno.

“La Festa si conclude con un bilancio più che positivo: abbiamo raggiunto numeri da record, realizzando il 30% in più rispetto allo scorso anno e ciò fa pensare ad un interesse sempre maggiore per questo vitigno, che ci rende a dir poco orgogliosi”.

Festa del Ruchè 2024: pubblico da record e oltre 1.000 degustazioni con l’Associazione Produttori del Ruchè di Castagnole Monferrato.

Festa del Ruchè 2024: com’è andato il weekend di degustazioni ma non solo

La Festa del Ruchè 2024 ha registrato una grande affluenza di pubblico, confermando il crescente interesse che il vitigno autoctono del Piemonte sta acquisendo negli ultimi anni.

Il binomio vino e arte è stato il fulcro della manifestazione: le degustazioni sono state accompagnate non solo dalla dimensione artistica della Tenuta, ma anche da opere di artisti selezionati da Artàporter, così come dallo spettacolo di musicisti di fama nazionale, come Johnson Righeira, Le 3 Chic e Instabil Band. L’evento è stato organizzato da Associazione Produttori del Ruchè di Castagnole Monferrato Docg in collaborazione con Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, Go Wine, Artàporter e Monferrato On Stage.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER