• Trade

Europei di Atletica Leggera Roma 2024: il Pinot Grigio Doc Delle Venezie scende in pista con gli azzurri

BANNER

Il Pinot Grigio Doc Delle Venezie incontra lo sport e gli azzurri. Un grande debutto per il Consorzio di tutela che riunisce, in un’unica Denominazione di origine, gli operatori della filiera di Pinot Grigio di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Provincia autonoma di Trento – il più grande modello di integrazione interregionale – che fino al 12 giugno sarà supplier di Casa Atletica Italiana. Sarà infatti l’hospitality house della Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal), negli spazi di Officine Farneto, a pochi passi dallo Stadio Olimpico, che accoglierà le stelle del mondo sportivo durante le giornate dei Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024. E per il un brindisi non mancherà un calice del bianco fermo simbolo tricolore.

Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024: il Pinot Grigio Doc Delle Venezie a Casa Atletica Italiana con gli azzurri

Il Pinot Grigio Delle Venezie, icona del Made in Italy nel mondo, sarà dunque l’unico vino bianco ad essere servito durante le giornate dei Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024 all’interno di Casa Atletica Italiana, punto di riferimento di atleti, tifosi e media che partecipano alla rassegna continentale in programma nella città capitolina, sede degli incontri istituzionali e stampa ma anche delle celebrazioni degli atleti azzurri al termine delle sessioni di gara.

Europei di Atletica Leggera Roma 2024: Pinot Grigio Doc Delle Venezie scenda in pista con gli atleti azzurri a Casa Atletica Italiana.

Insomma, un palcoscenico davvero ideale per promuovere, tra gli ambasciatori dello stile italiano nel mondo, il Pinot Grigio Delle Venezie, simbolo d’eccellenza del patrimonio vitivinicolo nazionale.

Primo vino bianco fermo tricolore per volumi di esportazione, il Pinot Grigio Delle Venezie Doc è sinonimo di qualità, appartenenza territoriale e stile iconico, fattori che completano un processo di crescita e di valorizzazione iniziato nel 2017 con la nascita della denominazione di origine – subentrata alla preesistente Igt – e che ha portato al riconoscimento del contrassegno di Stato su tutte le bottiglie in commercio, strumento di garanzia e di tracciabilità di filiera per i consumatori.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER