• Spirits

Ardbeg Y2K: il primo vintage del millennio che incarna lo spirito del 2000

Ardbeg Y2K: il primo vintage del millennio che incarna lo spirito del 2000
BANNER

La Distilleria di Islay celebra un momento cruciale della sua storia con il rilascio di Ardbeg Vintage Y2K, il primo imbottigliamento del nuovo millennio. Questo whisky invecchiato 23 anni, intensamente dolce e classicamente torbato, segna l’inizio di una serie super limitata creata per commemorare un anno fondamentale per Ardbeg. In un’epoca in cui la nostalgia per i trend degli anni Duemila è in crescita, la Distilleria invita gli appassionati del single malt torbato a viaggiare indietro nel tempo e rivivere un capitolo importante della sua storia.

Nel 2000, un periodo ricordato per jeans bootcut, flip phone e il famigerato millennium bug, Ardbeg viveva una svolta decisiva. Dopo decenni di abbandono, nel 1997 The Glenmorangie Company salvò la distilleria dalla chiusura, avviando un meticoloso restauro. Mentre molte distillerie chiudevano per paura del caos informatico durante il Capodanno del 1999-2000, Ardbeg continuava a produrre senza sosta.

Ardbeg Vintage Y2K è realizzato con alcuni dei primi distillati del nuovo millennio, usando un alambicco storico in servizio per 51 anni fino al 2001. Con una rigorosa selezione delle botti sotto la nuova proprietà, il whisky è stato invecchiato in botti di ex-bourbon e sherry Oloroso di alta qualità. Il risultato è un single malt ricco con note vivaci e sapori intensamente dolci e fumosi. Gli aromi di balsamo di limone evocano l’olio di lino e il miele di erica, mentre al palato emergono fuliggine e menta piperita, accompagnate da ricordi di caffè macinato e anice.

Ardbeg Y2K: il primo vintage del millennio che incarna lo spirito del 2000

Mentre questo whisky riposava in magazzino, un altro evento importante arricchiva la storia di Ardbeg: la nascita dell’Ardbeg Committee nel febbraio del 2000. Questo gruppo di appassionati si unì per garantire che la distilleria non chiudesse mai più. Oggi, con oltre 180.000 membri in 130 paesi, il Committee rappresenta il cuore pulsante di Ardbeg.

Il Dr Bill Lumsden, Master Distiller di Ardbeg, descrive Ardbeg Vintage Y2K come un ricordo fenomenale di un anno cruciale per la distilleria. Distillato all’alba di una nuova era, questo whisky raro è stato conservato con cura fino ad oggi. Al naso si percepiscono note erbacee, agrumate e dolci, seguite da fuliggine, menta piperita e caffè al palato. Questo classico retrò da collezione è un concentrato di nostalgia Ardbeg.

Jackie Thomson, presidente del Committee e responsabile del centro visitatori della distilleria, sottolinea che l’inizio del nuovo millennio è stato una pietra miliare per Ardbeg, segnata anche dalla nascita del Committee, la linfa vitale della distilleria. Con il ritorno delle mode e della cultura degli anni 2000, Ardbeg invita i suoi appassionati a tornare indietro nel tempo per rivivere un anno straordinario e godersi lo spirito di Ardbeg Vintage Y2K.

Questa edizione speciale rappresenta un omaggio sia alla resilienza della distilleria sia alla sua dedizione alla qualità e alla tradizione. Il ritorno di Ardbeg alla piena produzione e la creazione di un whisky così distintivo testimoniano la passione e l’impegno della distilleria nel mantenere vive le sue radici e nel celebrare la sua rinascita. Ardbeg Vintage Y2K non è solo un whisky, ma un simbolo di un’era e una celebrazione della rinascita di una delle distillerie più iconiche di Islay.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER