• Collection

Meregalli Wines: a catalogo arrivano i vini dell’Oregon con Ponzi Vineyards

BANNER

New entry a catalogo per Meregalli Wines, che arricchisce la propria offerta aprendosi ai i vini dell’Oregon. Nel portfolio arriva la storia pionieristica di Ponzi Vineyards, una delle cantine più rinomate della Willamette Valley.

Un pioniere dei vini dell’Oregon

Il nome della famiglia Ponzi si lega alla storia dei vini dell’Oregon in modo profondo e significativo, grazie a una delle cantine più rinomate della Willamette Valley, nata nel 1970 per volere di Dick e Nancy, che scoprirono i migliori terroir e introdussero varietà che sarebbero poi diventate la firma della regione vinicola.

Ponzi Vineyards ha guidato la creazione dell’AVA Laurelwood District, svelando quest’area speciale e portando notorietà in una terra che produce vini di grande intensità e vivacità, grazie a un terreno unico al mondo dove il Pinot Nero si adatta alla perfezione, regalando etichette dall’identità ben precisa.

Il clima è mite grazie alle montagne della Catena Costiera, che proteggono dal freddo oceanico, e alla Catena delle Cascate, che limita il caldo del deserto.

Meregalli Wines, a catalogo arrivano i vini dell'Oregon con Ponzi Vineyards: tre Pinot Noir e uno Chardonnay della Willamette Valley.

Anche il terreno gioca un ruolo fondamentale: in superficie è presente uno strato di loess portato dal vento, dove affondano le radici le piante più giovani, mentre più in profondità è presente un basamento basaltico, che fa crescere le piante più vecchie. Questa composizione diversifica i vini, che possono essere più fruttati e leggeri o più strutturati e ricchi.

Oggi Ponzi Vineyards è guidata da Luisa Ponzi, figlia dei fondatori Dick e Nancy, ed è di proprietà di Gruppo Bollinger. Una donna del vino che nel suo cv vanta un diploma post-laurea in viticoltura ed enologia presso il Cfppa di Beaune, la prima non francese a conseguire questo titolo di studio.

A lei si devono l’introduzione di tecniche innovative e progressive in cantina e nei vigneti, il miglioramento continuo della qualità delle uve e del vino, oltre al conseguimento di numerosi premi e riconoscimenti.

In particolare, proprio Luisa Ponzi è stata una forza trainante per rendere lo Chardonnay un vitigno chiave in regione e con la sua famiglia è membro fondatore della certificazione Oregon Live per un’agricoltura sostenibile.

Meregalli Wines, a catalogo arrivano i vini dell'Oregon con Ponzi Vineyards: tre Pinot Noir e uno Chardonnay della Willamette Valley.

Tre Pinot Noir e uno Chardonnay: i vini Ponzi Vineyards new entry nel catalogo Meregalli Wines

I vini vini dell’Oregon Ponzi Vineyards che entrano nel catalogo Meregalli Wines sono quattro: tre rossi 100% Pinot Noir e un innovativo bianco, Chardonnay in purezza.

  • Pinot Noir Tavola

Questa bottiglia disegna le migliori sfumature del Pinot Nero in Oregon. Rosso pieno di dettagli e di note da scoprire: al naso spiccano i frutti rossi su uno sfondo floreale e pepato, mentre il sorso è perfettamente bilanciato, con note di liquirizia salata, vaniglia, mora e un tocco di marmellata di rabarbaro.

  • Pinot Noir Laurelwood

Per creare questa etichetta i grappoli vengono diraspati per il 65% e l’affinamento dura 14 mesi in botti di rovere francese nuove per il 37%. Tutto ciò contribuisce alla nascita di un rosso vellutato, pieno di sfumature fruttate e con un curioso finale di grafite e cioccolato fondente.

Meregalli Wines, a catalogo arrivano i vini dell'Oregon con Ponzi Vineyards: tre Pinot Noir e uno Chardonnay della Willamette Valley.
  • Pinot Noir Reserve

Un rosso non scontato con note speziate di pepe, paprika, anice e chiodi di garofano, che si apre su un sorso ampio, strutturato, con tannini morbidi e persistenti. Una bottiglia che mette in mostra tutte le potenzialità di questa terra e le abilità della cantina.

Meregalli Wines, a catalogo arrivano i vini dell'Oregon con Ponzi Vineyards: tre Pinot Noir e uno Chardonnay della Willamette Valley.
  • Chardonnay Laurelwood

Chardonnay in purezza che fermenta con lieviti indigeni in botti di rovere francese per sei mesi (18% nuovo), successivamente viene affinato per 12 mesi in botti di rovere neutre. Nasce così un vino bilanciato, minerale e agrumato che esprime al meglio le caratteristiche di questo terroir. Il naso invitante bilancia note floreali fresche con un tocco di ardesia e pietra bagnata che energizza gli aromi. L’ampia bocca è stratificata con pesca bianca, mela cotogna, meringa, erba limone e un filo di caramello salato. L’acidità succosa invita a un altro sorso.

Meregalli Wines, a catalogo arrivano i vini dell'Oregon con Ponzi Vineyards: tre Pinot Noir e uno Chardonnay della Willamette Valley.
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER