• Trade

Scopone Wine Montalcino: un viaggio in 3D nella terra del Brunello

BANNER

Scopone Wine Montalcino, azienda vitivinicola sulle colline dell’omonimo comune che guardano il monte Amiata, svela un nuovo strumento per raccontare la sua filosofia produttiva e la profonda connessione con il territorio: un video 3D sulla parcellizzazione. Si tratta di un progetto che rappresenta un passo significativo verso la valorizzazione della diversità e della qualità del terroir di Montalcino e della terra del Brunello.

“La parcellizzazione”, spiega Francesco Bufalini, il direttore di azienda, “è un elemento chiave della conduzione enologica dell’azienda che, attraverso un attento studio dei terreni e di ognuna delle nostre 17 parcelle, è in grado di comprendere e valorizzare le caratteristiche uniche di ciascun appezzamento”. Questo approccio consente a Scopone di portare avanti il suo obiettivo: creare vini che riflettano fedelmente le peculiarità del suolo e del microclima di ogni parcella.

Scopone Wine Montalcino: un viaggio immersivo tra i vigneti con il nuovo video 3D, la parcellizzazione nella terra del Brunello.

Un viaggio immersivo tra i vigneti con il nuovo video 3D: la parcellizzazione di Scopone Wine Montalcino

Il video è stato realizzato tramite riprese con drone che sono state opportunatamente elaborate graficamente con i dati a disposizione, permettendo di raccontare in modo ancora più dettagliato la differenziazione tra gli appezzamenti. Il progetto è il risultato di un accurato lavoro di analisi e mappatura dei terreni, condotto in collaborazione con I.TER, società bolognese specializzata nello studio dei suoli e nella sua applicazione ai fini agro-ambientali, che ha condotto un’indagine approfondita delle caratteristiche fisiche e chimiche del terreno, utilizzando metodi scientifici avanzati per comprendere la diversità pedologica del terroir, rendendo possibile identificare le diverse zone vocazionali all’interno dell’azienda. 

I dati raccolti sono stati trasformati in un video 3D, realizzato da Pierre Le Hong, cartografo e grafico che si sta affermando nella produzione di mappe digitali dei vigneti. Un’esperienza immersiva che conduce lo spettatore in un volo virtuale tra i 12 ettari di vigneti dell’azienda e, attraverso una rappresentazione dettagliata, illustra la meticolosa suddivisione in parcelle dei terreni.

“Siamo convinti che la comprensione approfondita del nostro territorio sia fondamentale per produrre vini che siano espressione autentica di Montalcino”, commenta Cristina Minari, fondatrice e proprietaria di Scopone. “Il video 3D non solo mostra la bellezza dei nostri vigneti, ma sottolinea anche il nostro impegno per una crescita basata sulla conoscenza e sullo studio continui”.

Il video 3D sulla parcellizzazione sarà disponibile sul sito ufficiale di Scopone Wine Montalcino e sui principali canali social dell’azienda.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER
BANNER