https://www.banfi.it/it/
BANNER
  • Eventi

Saranno Famosi nel Vino: in scena a Firenze il 3 e 4 dicembre

Dello stesso argomento

banner

Un evento pensato per operatori e appassionati e aperto alle etichette destinate a diventare cult e che rappresentano giovani aziende che desiderano farsi conoscere. È questo “Saranno Famosi nel Vino” il nuovo appuntamento in calendario alla Stazione Leopolda di Firenze il 3 e 4 dicembre, vero e proprio talent show che mette insieme i migliori vini italiani creati nelle ultime cinque vendemmie e le migliori cantine sorte negli ultimi 10 anni. Un evento che punta a distinguersi dagli altri per due motivi: innanzitutto, perché si indirizza al nuovo appassionato o esperto di vino che ha indole da esploratore; in secondo luogo, in quanto offre l’opportunità di imparare cose nuove attraverso esperienze partecipate che vengono proposte sia ai visitatori sia alle cantine partecipanti per favorire uno scambio di conoscenze.

Etichette e aziende emergenti sul palco a Saranno Famosi nel Vino, il 3 e 4 dicembre alla Stazione Leopolda di Firenze

Appassionati e produttori che mettono le proprie esperienze a confronto. È questo “Saranno Famosi nel Vino”. Per i wine lover, infatti, in programma l’assaggio dei vini, oltre 200 etichette emergenti, delle oltre 100 cantine che prendono parte alla manifestazione e piccole prelibatezze gastronomiche soprattutto incentrate sull’olio extravergine di oliva. Inoltre, i sommelier di Ais Toscana proporranno tre esperienze: pillole sulla degustazione organolettica, un assaggio bendato che aiuta a capire le proprie capacità percettive e un wine tour tra le cantine partecipanti, guidato da un sommelier professionista. 

La rivoluzione dell’evento riguarda anche il mondo dei produttori: per le cantine partecipanti si tratta di un vero e proprio “corso per diventare famosi”. Le esperienze si concentreranno su come valorizzare la parte immateriale delle loro ottime bottiglie. Quattro momenti in cui i produttori imparano qual è il punto di forza del loro vino con un campione sommelier di Ais Toscana, sperimentano l’importanza di foto fatte da un professionista, fanno un’intervista TV con chi insegna a rispondere con efficacia e si rapportano a un wine influencer e capiscono l’importanza dei social media per comunicare.

Private Sommelier e l’intervista con l’influencer: il programma

Nella due giorni della Leopolda sono previsti corsi e incontri. Iniziando dai Private Sommelier Workshop ovvero incontri faccia a faccia di 15 minuti del produttore con un sommelier campione italiano o vicecampione italiano per assaggiare con lui un vino e scoprirne i punti di forza. 

I sommelier coinvolti sono: il Miglior Sommelier d’Italia 2019-2020, Simone Loguercio, il Miglior Sommelier d’Italia 2018, Maurizio Filippi, il Miglior Sommelier d’Italia 2016, Miglior Sommelier della Toscana nel 2017, Master del Lambrusco nel 2018 e Master del Sangiovese nel 2020 e finalista al Concorso Miglior d’Italia 2022, Davide D’Alterio. 

Poi, spazio a Wine Portrait: 30 minuti nel set del fotografo Massimo Senserini (Sugar) per la realizzazione di un ritratto fotografico del produttore con le sue bottiglie. Infine, l’intervista con l’influencer: incontro con i comunicatori digitali Stefano Quaglierini, Valentina Papandrea, Sara Piovano, Stefano Franzoni, per interviste che genereranno stories.

Etichette e aziende emergenti sul palco a Saranno Famosi nel Vino, il 3 e 4 dicembre alla Stazione Leopolda di Firenze: biglietti e ingresso.

Nel corso di “Saranno Famosi nel Vino”, la Delegazione Toscana Ais, forte dei suoi 4300 iscritti, terrà a battesimo il suo nuovo progetto “Eccellenza di Toscana” che trasforma in una guida regionale la ciclopica esperienza di assaggio, screening e conoscenza dei luoghi, sull’intera produzione enologica toscana.  Ma nella due giorni ci saranno inoltre le degustazioni guidate da sommelier che, come tutor, indirizzeranno gli appassionati alla ricerca delle etichette da provare, oltre a corsi rapidi per approcciarsi al vino. 

Domenica alle ore 11,30 sarà presentata la Guida Vitae 2023 dando il benvenuto al nuovo presidente nazionale Sandro Camilli che consegnerà gli attestati alle cantine insignite delle 4 viti, il tutto anticipato dalla presentazione del progetto di collaborazione di Ais Toscana con l’Associazione I ragazzi di Sipario, cooperativa sociale senza fini di lucro che persegue l’obiettivo  di offrire opportunità di lavoro a persone con disabilità e favorirne l’inclusione sociale sostenendo i valori di promozione umana e integrazione sociale dei cittadini.

Biglietti e ingresso di Saranno Famosi nel Vino

I biglietti di ingresso di “Saranno Famosi nel Vino” potranno essere acquistati nei giorni dell’evento o in prevendita sul circuito “Ciao Ticket”. Tutte le informazioni sul sito dell’evento oppure rivolgendosi alla segreteria (info@sarannofamosinelvino.it  o 3348319122).

banner
BANNER
banner
BANNER