Mangiar bene spendendo meno: le migliori destinazioni secondo la Guida Michelin

In anteprima sul lancio della 67esima edizione della Guida Michelin Italia, che si terrà in Franciacorta il 23 novembre, svelati i nomi dei nuovi ristoranti Bib Gourmand. Con la faccia sorridente dell’Omino Michelin che si lecca i baffi, pittogramma a indicare un ristorante che propone una piacevole esperienza gastronomica, con un menu completo a meno di 35 euro.

Un mangiar bene, spendendo meno, se confrontato alle stelle vere e proprie. Ma soprattutto un modo di valorizzare e premiare tanti protagonisti della ristorazione del Belpaese.

E nella Guida Michelin 2022 sono 20 i nuovi Bib Gourmand selezionati, che portano il totale delle facce sorridenti a un totale di 255 ristoranti.

Le scelte della Guida Michelin per spendere meno di 35 euro

Lo scopo del team degli ispettori Michelin è infatti quello scoprire nuovi Bib Gourmand in tutti gli angoli d’Italia: dalle grandi città ai piccoli centri raggiungibili per strade sterrate. E il rapporto tra qualità e prezzo è certamente un elemento essenziale nella selezione, ma prioritaria è la passione per la tavola che crea l’atmosfera dei ristoranti premiati, in cui si gustano ricette spesso ispirate alla tradizione. Ma non solo.

Roma è la città che vanta il primato di Bib Gourmand: 10 in totale, di cui quattro novità”, sottolinea Sergio Lovrinovich, Direttore della Guida Michelin Italia. 

“Tra queste, la nuova avventura di Roy Caceres presso il Carnal, proposta vivace e moderna, e il Moi, un bistrot dalla cucina fresca e dall’ampia personalizzazione, che rispetta la stagionalità dei prodotti e la loro reperibilità sul territorio. E, ancora, l’Hosteria Grappolo d’Oro ed il Prati Rione Gastronomico, due proposte di ristorazione semplici e molto differenti tra loro, nelle quali il primo esalta la tradizione ed il secondo esprime gastronomia e cucina in due ambienti distinti, in una formula moderna e di qualità”.

Tra le regioni con più Bib Gourmand, invece, a guidare è l’Emilia-Romagna con 35, seguita dal Piemonte con 32 e un passo indietro la Lombardia, che si ferma a 31. E poi, nella top 5 anche Toscana, con 23 locali, e Veneto, a 22.

Svelati i nomi dei nuovi ristoranti Bib Gourmand, che nella Guida Michelin indicano un ristorante che propone una piacevole esperienza gastronomica, con un menu completo a meno di 35 euro
Svelati i nomi dei nuovi ristoranti Bib Gourmand, che nella Guida Michelin indicano un ristorante che propone una piacevole esperienza gastronomica, con un menu completo a meno di 35 euro

I 20 nuovi ristoranti Bib Gourmand

Ecco la lista completa dei 20 nuovi ristoranti Bib Gourmand:

  • Bistrot Donatella
  • Antiche Sere
  • Da Sapì
  • Dalie e Fagioli
  • Osteria della Villetta
  • La Piazzetta
  • Le Nove Scodelle
  • Trippi
  • Trattoria da Zamboni
  • Palmerino – Il Bacalà a Sandrigo
  • L’Ortone
  • Carnal
  • Hosteria Grappolo d’Oro
  • Moi
  • Prati Rione Gastronomico
  • Gerani
  • Barz8
  • Josto
  • Hub
  • Coxinendi

La nuova selezione sarà disponibile sul sito della Guida Michelin e sulle app iOS e Android a partire dal 23 novembre dalle ore 19.

Scaricando l’app gratuita è possibile esplorare e prenotare tutti i ristoranti Michelin e gli hotel più esclusivi al mondo. Con gli utenti dell’app che possono anche creare e condividere le proprie liste di locali e destinazioni preferiti.

Un pensiero su “Mangiar bene spendendo meno: le migliori destinazioni secondo la Guida Michelin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto