https://www.banfi.it/it/
banner
  • top
  • Trade

Bellavista: l’ex Dom Perignon Richard Geoffroy sbarca in Franciacorta

Dello stesso argomento

banner

A pochi giorni dall’inizio di Vinitaly, il grande rendez-vous del vino italiano, arriva la “bomba” di mercato che renderà ancora più spumeggiante il confronto tra stand e padiglioni a Verona tra i big delle bollicine tricolore. Bellavista, che solo pochi mesi fa aveva salutato il suo storico enologo Mattia Vezzola, dopo quattro decadi di collaborazione, si assicura un nuovo consulente di fama mondiale, nonché uno degli Chef de Cave simbolo degli ultimi decenni in Champagne. L’annuncio arriva direttamente dalla cantina franciacortina: Richard Geoffroy, ex mano dietro a Dom Perignon, è stato chiamato nell’azienda di Erbusco (Brescia), dal patron Vittorio Moretti e dal Ceo Massimo Tuzzi, per essere il mentore di Francesca Moretti, figlia di Vittorio, e del suo team tecnico.

L’ex Chef de Cave di Dom Perignon affiancherà Francesca Moretti in Franciacorta da Bellavista

La notizia che proprio non ti aspetti è arrivata d’improvviso. O quasi. Come nei grandi colpi del calciomercato. Di un paio di giorni fa un rumors firmato WineNews ad anticipare il possibile arrivo. E oggi la conferma ufficiale: l’enologo di fama internazionale Richard Geoffroy è stato chiamato a Bellavista, Franciacorta. Una vera e propria superstar delle bollicine che arriva in Italia per portare la sua esperienza, maturata in tanti anni di Champagne.

Proveniente da una famiglia di vigneron da Vertus, classe 1954, Richard Geoffroy è stato il volto dietro gli Champagne Dom Perignon, prima del passaggio di mano a Vincent Chaperon nel 2018. Laureato in medicina e poi in enologia, si è dedicato negli ultimi anni a nuovi progetti, come la firma di un suo sake, Iwa.

“È giunto il momento di tracciare un nuovo percorso per l’azienda”, evidenzia una nota della cantina franciacortina. “Richard aiuterà l’enologa di famiglia ad acquisire tutte le competenze, sia umane sia professionali, necessarie a guidare Bellavista verso il futuro”.

Di certo, c’è grande attesa di scoprire come un maestro come Richard Geoffroy si immergerà in una realtà come quella della Franciacorta, ma soprattutto di vederlo all’opera a fianco a Francesca Moretti. Quel che oggi è certo, è che si annunciano progetti spumeggianti dalle parti di Erbusco. 

Richard Geoffroy è stato chiamato in Bellavista dal patron Vittorio Moretti e dal Ceo Massimo Tuzzi per fare da mentore a Francesca Moretti.
banner
BANNER
BANNER
banner

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »

WineCouture, anno tre, numero 7/8: Bollicine audaci

Presente e futuro del segmento che sta trainando da tempo il vino made in Italy. Alle bollicine italiane è consacrato il nuovo numero di WineCouture. Quelle bolle d’Italia chiamate ad essere audaci, come ha evidenziato “l’uomo da copertina” Luca Serena e i 40 protagonisti, tra aziende, distribuzione, ristorazione, enoteche e consorzi, che hanno condiviso le loro riflessioni sul domani degli spumanti tricolore.

CONTINUA A LEGGERE »