• Trade

Cesari: una nuova brand identity per cambiare passo 

BANNER

Una brand identity che si rinnova e una veste che si rinfresca per le tre linee di prodotto iconiche: Classics, Bosan e Centofilari. Cesari, azienda storica della Valpolicella e pioniera nell’esportazione dell’Amarone Oltreoceano, punta a un cambio di passo sotto la guida del nuovo direttore generale Giovanni Lai, aprendo un nuovo capitolo all’insegna dell’innovazione e del rinnovamento: una svolta epocale dove modernità e tradizione trovano il giusto equilibrio nel rispetto assoluto del territorio di cui la realtà veneta è profonda espressione.

“La nuova vision di Cesari dà voce all’anima contemporanea dell’azienda, che tra tradizione e modernità si esprime nella produzione di vini identitari, nel pieno rispetto del territorio, evolvendo lo stile produttivo grazie alla tecnologia e in funzione delle esigenze attuali – come il cambiamento climatico – con un atteggiamento proattivo nei confronti del mercato e del consumatore contemporaneo”, afferma Giovanni Lai, direttore generale di Cesari.

Giovanni Lai

A dare evidenza a questo nuovo capitolo di Cesari, un accurato progetto di restyling dell’immagine dell’azienda a partire dal logo, che ne valorizza la storia includendo l’anno di fondazione (1936) in un visual essenziale e moderno, e il payoff, Anima Contemporanea, scelto per la campagna che sottolinea la nuova identità e i valori condivisi.

La nuova strategia si riflette anche sull’offerta che valorizza le tre linee di prodotto iconiche di Cesari, massima espressione del terroir: la linea Classics, spirito autentico e contemporaneo della Valpolicella Classica con il Valpolicella Classico, Ripasso e Amarone; la linea Bosan, espressione più alta della Valpolicella con l’Amarone e il Ripasso Superiore, di recente completata con l’inserimento del nuovo Valpolicella Classico Superiore; e la linea Centofilari, classe ed eleganza contemporanea ispirate dalle sponde del Lago di Garda.

A guidare la linea è il Lugana Doc, referenza storica dell’azienda, riconosciuta a livello internazionale. Sono invece novità assolute il Pinot Grigio Doc, massima espressione qualitativa del vitigno, e il Bianco Garda Doc. Le tre linee di vini nel nuovo look&feel faranno il loro esordio all’imminente edizione del Vinitaly (Pad.5 – Stand F5).

Il progetto di restyling delle linee Classics, Bosan e Centofilari: nuova brand identity per i vini Cesari.

Il progetto di restyling delle linee Classics, Bosan e Centofilari: nuova brand identity per i vini Cesari

Il progetto di restyling delle etichette per Cesari segna il ritorno all’essenziale ed esalta il legame con la Valpolicella. Da qui la nascita di un’identità cromatica fortemente caratterizzante in etichetta, attraverso una palette di colori che esprimono territorio, uve e tradizione.

“Tutte e tre le linee hanno due fattori chiave in comune: la valorizzazione del brand Cesari, posizionato in alto a tutte le nuove etichette, e la chiarezza comunicativa”, sottolinea ancora Giovanni Lai. “L’intento è stato quello di creare un contesto vario ed espressivo, in cui la nostra anima contemporanea sia immediatamente percepita anche nei nostri vini”.

Il progetto di restyling delle linee Classics, Bosan e Centofilari: nuova brand identity per i vini Cesari.

Nella linea Classics, rappresentativa della Valpolicella, troviamo l’etichetta dell’Amarone che mantiene la satinatura che caratterizza il prodotto di Cesari da 40 anni. Color marmo di Verona è il colore selezionato per l’etichetta del Valpolicella, massima espressione del legame dell’azienda con la città di Verona. Richiama invece l’uva nel momento in cui è pronta alla pigiatura, in seguito all’appassimento, il pantone scelto per il Ripasso. Massima attenzione anche per il font selezionato per tutte le etichette, che esprime l’anima contemporanea di Cesari, dialogando allo stesso tempo in piena armonia con i colori classici.

Nuova veste grafica anche per la linea Bosan: qui l’intento è stato valorizzare i concetti comunicati in etichetta, riportando anche in questo caso il brand Cesari in alto e mettendo in primo piano il vigneto a cui la linea è dedicata: il Bosan. In questa visione, la linea Bosan, che è l’espressione della ricerca dell’eccellenza nel terroir vulcanico di Marano, diventa uno specchio della linea Classics, che rappresenta l’essenza di tutte le zone della Valpolicella classica.

La terza linea dal nuovo look&feel è la Centofilari, incardinata nell’essenza stessa di Cesari e del Lago di Garda. La serigrafia delle tre etichette interpreta l’insieme dei pali portanti del Fruttaio (il Lugana), la struttura del tetto dell’azienda (il Pinot Grigio), le Onde del Lago Di Garda (il Bianco Garda). Innovativa e originale anche la croce dell’etichetta che esprime due codici comunicativi diversi: la fascia orizzontale è legata alla tradizione e all’ essenza di Cesari, mentre la fascia verticale rievoca le label classiche dei bianchi del nord. Le cromie poi si legano direttamente agli elementi della zona a sud del lago di Garda da cui questa linea prende origine.

BANNER
BANNER
BANNER
BANNER IDEALWINE
BANNER