https://www.rotari.it/it
BANNER
  • top
  • Trade

Nuovo volto per il team Bertani Domains: Giuseppe Di Gioia business development director

Dello stesso argomento

BANNER

Prosegue la “campagna acquisti” promossa da Ettore Nicoletto, ceo di Bertani Domains, per rinnovare il corso della realtà che racchiude l’attività vitivinicola del gruppo Angelini. A poco più di un anno dal suo insediamento, il manager dona ulteriore impulso alla riorganizzazione aziendale, puntando ancora una volta su un professionista di alto profilo per completare la sua squadra. Dopo i precedenti di Andrea Lonardi, al fianco di Nicoletto sin dall’inizio in qualità di chief operating officer, cui lo scorso luglio si è aggiunta Eleonora Guerini nella carica di chief marketing officer, oggi è il turno di un nuovo ingresso. Ufficializzata l’istituzione di un business development director, ruolo che sarà ricoperto da Giuseppe Di Gioia, che dal 2015 ad oggi è stato alla guida delle vendite e del marketing di Zonin1821, dopo un’esperienza di quasi quattro anni in Cantine Riunite & Civ.

Altro profilo Doc per Bertani Domains

Giuseppe Di Gioia entra in Bertani Domains con l'obiettivo di creare percorsi e reti di contatti finalizzati ad aumentare il mercato e quindi il profitto dell'azienda
Giuseppe Di Gioia entra in Bertani Domains con l’obiettivo di creare percorsi e reti di contatti finalizzati ad aumentare il mercato e quindi il profitto dell’azienda

Nicoletto accoglie con queste parole la new entry nel suo team di lavoro:

“Giuseppe è un professionalità indiscutibile. Il suo curriculum e le ottime performance raggiunte nelle esperienze precedenti ci hanno convinto che sia il manager più adatto per rafforzare le competenze del leadership team di Bertani Domains. Il nostro obiettivo è quello di assemblare un team giovane e competente, che possa dare al gruppo stabilità e visione, con una mission coerente e condivisa”.

Una nuova sfida per Giuseppe Di Gioia

Giuseppe Di Gioia arriva in Bertani Domains dopo una lunga esperienza in Zonin1821 e, prima, in Cantine Riunite & Civ
Giuseppe Di Gioia arriva in Bertani Domains dopo una lunga esperienza in Zonin1821 e, prima, in Cantine Riunite & Civ

Con significative esperienze nelle aziende food&wine più importanti di d’Italia, Di Gioia entra in Bertani Domains dove sarà figura centrale nello sviluppo del business sia in termini di mercati e canali sia sul fronte delle strategie di portfolio.

Bertani è un marchio importante per il comparto vitivinicolo italiano e per il territorio da cui provengo. Sono molto motivato nell’affrontare questa nuova sfida entrando a far parte di un gruppo di lavoro stimolante e appassionato guidato da un manager come Ettore Nicoletto, che stimo e apprezzo da tempo. So inoltre di poter contare su una struttura aziendale di grande esperienza per assicurare la crescita necessaria con costanza e continuità”.

Bertani Domains vanta nel proprio portfolio tre storiche cantine toscane, dove produce vini nelle tre Denominazioni d’origine: Brunello di Montalcino (Val di Suga a Montalcino), Vino Nobile di Montepulciano (Tre Rose a Montepulciano) e Chianti Classico (San Leonino a Castellina in Chianti). A questo si aggiungono altri tre importanti brand lungo lo Stivale.

Nelle Marche, la cantina Fazi Battaglia, marchio storico del vino italiano, è famosa per la produzione del Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico.

La cantina Puiatti a Romans d’Isonzo (Gorizia) è dedita alla produzione dei grandi vini bianchi del Friuli, mentre Bertani è storica realtà veneta nota per la produzione dell’Amarone della Valpolicella.

banner
BANNER
banner
banner
BANNER